15/07/10

La Ballata del paese Qualunque

di Cristina Taliento

Conosco Qualunque da quando son nata
o fors' anche dal giorno prima;
lo calpesto con la mia Converse slacciata
e non faccio commenti sul clima.

Con il vostro permesso ho osservato
le andature diverse dei passanti
e, lo devo dire, ho notato
un certo stile da viandanti.
Loro vanno lenti e perdono il fiato
con le mani in tasca, ansimanti;
come se avessero posto nel fato
i loro destini briganti.

Conosco Qualunque da quando son nata
o fors'anche dal giorno prima;
lo calpesto con la mia Converse slacciata
e non faccio commenti sul clima.

Seduta a due metri dai binari
c'è una ragazza che si guarda scomparire
ed i suoi occhi, dietro i capelli chiari,
si chiedono se sia giusto morire.
Dolce Giulia, adesso impari
quant'è duro la sera soffrire
e nelle pagine dei tuoi diari
vedere la morte e la vita sfuggire.

Conosco Qualunque da quando son nata
o fors'anche dal giorno prima
lo calpesto con la mia Converse slacciata
e non faccio commenti sul clima.

Il Signor Giustappunto alle sette va alla porta
o dal suo letto tre metri per uno;
e si chiede se la sua fortuna l'abbia estorta
dalla fragile volontà di qualcuno.
Poi si risponde che alla fine non importa
su questa terra di nessuno
dove tutti hanno la coscienza corta
senza farsi scrupolo alcuno.

Conosco Qualunque da quando son nata
o fors'anche dal giorno prima
lo calpesto con la mia Converse slacciata
e non faccio commenti sul clima.

Quello che viene è solo un ragazzino
che gioca da solo sul tramonto
e la sua ombra sembra un piccolo pino
che si piega alla solitudine dell'affronto;
L'animuccia trasparente d'oro fino
piange lacrime senza tenere il conto
e chissà a cosa pensa quel bambino
se ad un incubo o ad un racconto.

Conosco Qualunque da diciassette anni
o forse non lo conosco affatto
perché le convinzioni sono inganni
che fanno svanir completament' il fatto.

11 commenti:

Alfa ha detto...

Il mio parere? Hai presente quello di Crozza nella parodia "kazzenger"?

Il Ballo dei Flamenchi ha detto...

Mi dispiace... no!
Spiegati meglio :-)

Alfa ha detto...

Guarda ad esempio questo link: http://www.youtube.com/watch?v=MgfmJjvTRKg

Detto altrimenti, non mi piacciono, per vari motivi. Intanto hanno un approccio per nulla scientifico ai problemi. Poi perché strizzano l'occhio ad una sottocultura che non condivido.
E poi perché sono costruiti sulla manipolazione dell'informazione a fini sensazionalistici.
Ma potrei continuare e dettagliare il mio parere...

Andrea ha detto...

Molto bella questa ballata! Una domanda: hai già provato a metterla in musica? Verrebbe fuori una cosa davvero molto interessante...
E poi complimenti per la barra di dx, piena di miei miti come Dylan, Calvino, Guccini; e per il post su Dylan. Loro mi piacciono molto!
Sei giovane ma molto avanti!
Seguo volentieri il tuo blog!
Ciao

stealthisnick ha detto...

diavolo di una bimba

certo continuo a preferire la tua prosa, ma quello penso sia colpa mia

Il Ballo dei Flamenchi ha detto...

@Alfa: grazie davvero per avermi dato il tuo parere e lo apprezzo. La ballata però mira proprio a quello che tu dici di non apprezzare. I miei sono, come ripeto spesso, rozzi tentativi letterari, ma anche le migliori ballate, da quelle scozzesi a quelle dei cantautori, hanno un approccio che tende a trattare i personaggi con una sorta di sguardo bonario, per niente scientifico, come una sorta di narratore pari a tutti gli altri personaggi che, però, si atteggia a narratore onniscente (ma non lo è affatto). Si, la ballata è una forma è popolare, è nata così, ma nelle ballate spesso si nascondono (non nella mia, ripeto) analisi dell'uomo tanto profonde, anche se derivanti da piccoli gesti insignificanti. Sono da interpretare :-)

Il Ballo dei Flamenchi ha detto...

@Andrea: conosco solo pochi accordi... peccato! Però come idea è realizzabile!

Grazie per esserti unito al mio blog!

@Nick: Non ti preoccupare, la prossima è prosa (credo... dipende da come arriva l'ispirazione, se in prosa o in poesia XD)

Alfa ha detto...

Probabilmente non mi sono spiegato bene.
Un conto è la letteratura, la fantasia, l'invenzione. Come sai io stesso mi diverto a giocare con i misteri e le leggende nel mio blog.

Un altro sono le trasmissioni pseudoscientifiche, dove si cerca di dimostrare, contro ogni evidenza, alcune tesi (sempre quelle più o meno), facendo un'opera di vera e propria disinformazione.

Perciò apprezzo quello che scrivi, sia prosa o una ballata come questa; non mi piace invece chi costruisce intere trasmissioni sui si dice e dando credibilità a personaggi più o meno loschi.

Il Ballo dei Flamenchi ha detto...

adesso ho capito :-) Hai risposto alla domanda che ti ho fatto sul tuo blog!! Accidenti, sono proprio un'idiota!
Pensavo che ti stessi riferendo alla ballata e quando ho letto "hanno un approccio per nulla scientifico ai problemi", non stavo proprio riuscendo a capire... Ahahahahahahahah XD Il bello è che ho anche risposto in base a quello che avevo capito. Mon Dieu de la France... XD Io e la mia idiozia chiediamo scusa e ci ritiriamo in silenzio.

Alfa ha detto...

Ma no, scusa tu, avevo risposto sul mio, poi non sapendo se avresti letto il commento ho copiato incollato sul tuo, senza leggere il tuo post, all'inizio, perché ero di corsa.

L'ho letto in seguito con più calma.

^____^

Il Ballo dei Flamenchi ha detto...

XD XD sarei tornata a vedere la risposta sul Lago dei Misteri :-)
va bene, adesso sono contenta che questa ballata ha smesso di essere "costruita sulla manipolazione dell'informazione a fini sensazionalistici." XD
Ad ogni modo, sono d'accordo con la risposta che mi hai dato e ancora non capisco perchè ci siano così tanti programmi di quel genere sebbene manchino di base scientifica o, alle volte, morale.