Ad ogni modo mi immagino sempre tutti questi ragazzi che fanno una partita in quell'immenso campo di segale eccetera eccetera. Migliaia di ragazzini e intorno non c'è nessun altro, nessun grande, voglio dire, soltanto io. E io sto in piedi sull'orlo di un dirupo pazzesco. E non devo fare altro che prendere tutti quelli che stanno per cadere nel dirupo, voglio dire, se corrono senza guardare dove vanno, io devo saltar fuori da qualche posto e acchiapparli. Non dovrei fare altro tutto il giorno. Sarei soltanto l'acchiappatore nella segale e via dicendo. Lo so che è una pazzia, ma è l'unica cosa che mi piacerebbe veramente fare. Lo so che è una pazzia.

(J. D. Salinger, Il giovane Holden, cap. XXII)

domenica 9 marzo 2014

Domande dentro borse smesse mai messe

di Cristina Taliento

(Solitaire, Yelena Brysenkova, 2013, pen, watercolor, white ink on paper)



31) Se dozzine di film dell'orrore ispirano i loro soggetti a clown e bambole dagli occhi fissi perchè le case produttrici di giocattoli fabbricano bambole che, addirittura, roteano gli occhi?

32) Quanto ci vuole perchè i giorni passati maturino abbastanza per diventare i Miei Tempi?

33) Le impronte dei raggi se le ricorda il crepuscolo?

34) La sublimazione beffarda della selezione naturale di Darwin può, in qualche modo, rispecchiarsi nell'autoreferenza moderna degli autoscatti, nel puntare l'obiettivo sempre su sé stessi come a voler affermare la propria immagine sulle altre aumentando la probabilità di trasmettere con la prole il proprio patrimonio genetico? Quando abbiamo smesso di fotografare i tramonti?

35) Perchè in compagnia dei vecchi è più facile rimanere in silenzio e con gli adulti non molto vecchi si cercano con tanta solerzia gli argomenti? 

36) Chi ha paura del silenzio?

37) Come hanno fatto gli inventori dei proverbi a diffonderli in tempi in cui non c'era il web?

38) Perchè le principesse bacia-rospi volevano gli inesistenti unicorni e mettevano il broncio al sentirsi rispondere "l'erba voglio non cresce nemmeno nel giardino del re" quando, invece, avrebbero potuto richiedere un carico di rinoceronti, parimenti corno dotati?

39) Considerato che l'Universo si sta espandendo e la Terra fa parte dell'Universo, per la proprietà transitiva, non dovremmo espanderci anche noi?

40) Che cosa accade al pulviscolo atmosferico quando rispondiamo con ingenuità a una domanda che era retorica?

41) Perchè la memoria olfattiva evoca, quasi tutte le volte, sensazioni tristi anche se noi potremmo giurare di essere stati, in quel periodo, felici?

42) Se è vero che l'azzurro rende calmi, allora il Cielo la sapeva lunga sulll'ansia bestiale dei viventi?

43) La superficialità di alcune relazioni verrebbe approfondita se iniziasse davanti una minestra fumante invece che davanti un caffè?

44) Se fossimo stati un po' più giovani, l'avremmo distrutto con la fantasia, l'avremmo stracciato con la fantasia?

45) Il modo migliore per assassinare l'amico immaginario di un bambino è chiedergli con aria professionale e un bicchiere di scotch in mano quale sia la sua polizza assicurativa?


4 illustri commenti:

Ma. ha detto...

32) Sempre meno.
39) Alcuni lo fanno.
45) Ho provato a chiederlo ad un amico indovino, ma mi ha fatto le carte e mi ha chiamato Vincenzo!! Forse non era il momento giusto..

amanda ha detto...

33 il crepuscolo ha una memoria da elefante
35 perché si è persa l'arte dell'ascolto, i vecchi si ascoltavano
36 sicuramente chi non soffre di acufeni
37 perchè al giorno d'oggi le principesse porterebbero il tacco 12 e vorrebbero un uomo con la ferrari ci sono cose che non cambiano mai: le stronze per esempio
39 vedrai se non ti espandi anche tu, oh se ti espandi!
41 la memoria olfattiva a volte porta ricordi dolcissimi, ma forse servono più anni di quelli che indossi tu
42 sapessi quanto ne sapevano i prati!
44 se la minestra è stata preparata con amore da uno dei convenuti senz'altro
45 visto ora direi che no l'avrebbe nè distrutto nè stracciato specie indossando sempre cappelli per nascondere la calvizie
46 assolutamente no i bambini delle polizze assicurative se ne fanno un baffo, ma se gli metti in mano un ipad a 4 anni un amico immaginario non se lo faranno mai e non sanno cosa si perdono

Baol ha detto...

Domanda 39, non so tu ma io mi sto espandendo pure troppo

Il Ballo dei Flamenchi ha detto...

39 bis) Cosa possono le diete rispetto all'espansione dell'Universo?

Belle risposte ragazzi! La sapete lunga voi!